Prestiti

Cos’è il TAN di un prestito personale?

Il TAN è il tasso annuo nominale, cioè il tasso di interesse, espresso in percentuale annua rispetto al capitale erogato, applicato ad un prestito. Nel calcolo del TAN di un finanziamento non entrano oneri accessori (spese e imposte).

Cos’è il TAEG di un prestito personale?

Il TAEG è il tasso annuo effettivo globale, cioè il costo totale del credito espresso in percentuale annua rispetto al capitale erogato. Il "costo totale del credito" include gli interessi e tutti gli altri costi, compresi gli eventuali compensi di intermediari del credito, le commissioni, le imposte e le altre spese, a eccezione di quelle notarili, che il consumatore deve pagare in relazione al contratto di credito e di cui il finanziatore è a conoscenza. I costi esclusi dal calcolo del TAEG consistono in: costi coperture assicurative se facoltative; eventuali penali o somme dovute per l'inadempimento di qualsiasi obbligo contrattuale inclusi gli interessi di mora.

Cosa sono il TEG e il TEGM?

Mentre il TAEG rappresenta il costo totale del credito così come determinato dalla legge sulla trasparenza, il TEG indica il costo complessivo del credito, determinato in base alle legge sull’usura. Il TEG del finanziamento, si confronta con il TEGM (tasso effettivo globale medio) al fine di stabilire che la singola pratica non superi la soglia di usura da quest’ultimo determinato. Le basi di calcolo del TAEG e del TEG sono differenti in quanto alcuni costi sono inclusi nel TAEG e non nel TEG (es. imposte) e vi è un differente trattamento dei costi assicurativi.

Cos’è la rata di un prestito personale?

La rata è il pagamento periodico da effettuare per estinguere un debito. La rata è composta da una quota capitale e da una quota interessi. Al momento della sottoscrizione di un prestito personale viene redatto un piano di ammortamento con l’ammontare della rata, l’indicazione del numero totale delle rate e delle relative scadenze.

Come posso richiedere un prestito personale Agos?

Per richiedere un prestito personale Agos clicca qui.

oppure chiama il numero verde 800.12.90.10 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 21:00 e il sabato dalle 08:30 alle 17:30.

Cos'è la firma digitale?

La firma digitale è l'equivalente informatico di una tradizionale firma apposta su carta.

La sua funzione è quella di attestare la validità, la veridicità e la paternità di un documento, come una lettera, un atto o - in generale - un qualunque file di dati.

La firma digitale che puoi richiedere tramite Agos ti consente, in modo sicuro e gratuito, di sottoscrivere online la tua richiesta di finanziamento senza dover inviare e stampare il contratto cartaceo.

Per maggiori informazioni sul servizio di firma digitale, clicca qui.

Che documenti servono per richiedere un prestito personale Agos?

Per richiedere un prestito personale Agos servono tre soli documenti:

  • carta di identità
  • codice fiscale
  • documento di reddito

Come posso rimborsare un prestito personale Agos?

Al momento della richiesta del tuo prestito personale Agos, dovrai scegliere la modalità di pagamento che preferisci, tramite Bollettino Postale oppure addebito automatico in conto corrente (SDD). In qualunque momento potrai comunque cambiare la modalità di pagamento, chiamando il nostro Centro Relazioni Clienti al NUMERO VERDE 800-65.30.42 dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle 21.00, il sabato dalle 08.30 alle 17.30, e per tutte le chiamate dall'estero e dal cellulare contattaci invece negli stessi orari allo 02.6994.3001.

Cosa devo fare per variare i miei dati (anagrafici e/o bancari)?

Puoi variare i tuoi dati direttamente dalla tua area clienti. Se sei già iscritto, clicca qui, accedi ed effettua la variazione. Se non sei iscritto, invece, clicca qui e segui la procedura per la registrazione: una volta registrato, potrai modificare i tuoi dati e usufruire di tutti i servizi che Agos ti mette a disposizione nella tua area clienti.

Puoi modificare i tuoi dati anche inviando una comunicazione scritta via posta, via fax al numero 02.69942195 o via email all’indirizzo clienti@agosducato.it, in cui richiedi l’aggiornamento dei tuoi dati, indicando il tuo nome, cognome, data di nascita e, in caso di richiesta di variazione dei dati bancari, il codice IBAN aggiornato.

Quali sono i vantaggi di un prestito personale flessibile Agos?

Un prestito flessibile Agos ti consente di:

  • Saltare una rata e posticiparne il rimborso rimandandone il pagamento alla fine del piano di ammortamento, che viene così posticipata di tanti mesi quante sono le rate di cui viene differito il pagamento. Il primo differimento può essere richiesto dopo il pagamento di almeno tre rate dall’apertura del finanziamento, ma la prima rata utile che verrà differita sarà la settima. Devono intercorrere almeno 6 mesi fra una modifica e l’altra. Può essere effettuata al massimo una modifica all’anno per un massimo di 3 volte nel corso di tutta la durata del finanziamento per i finanziamenti sino a € 30.000, 5 volte per finanziamenti oltre i € 30.000.
  • Modificare l’importo della rata, aumentandola o diminuendola. La prima modifica può essere richiesta dopo il pagamento di almeno tre rate dall’apertura del finanziamento, ma la prima rata utile che verrà modificata sarà la settima. Devono intercorrere almeno 6 mesi fra una modifica e l’altra. Può essere effettuata al massimo una modifica all’anno per un massimo di 3 volte nel corso di tutta la durata del finanziamento per i finanziamenti sino a € 30.000, 5 volte per finanziamenti oltre i € 30.000.
  • Variare la durata del prestito. Modificando l’importo della rata (aumentandolo o diminuendolo) si agisce sulla durata del prestito. Aumentando l’importo della rata si avrà la possibilità di diminuire la durata del prestito, diminuendo l’importo, invece, si potrà allungare il periodo. Se scegli però una rateazione limite (120 mesi per i finanziamenti sino a € 30.000, 180 mesi quelli oltre € 30.000) non potrai effettuare alcuna riduzione, ma al più un aumento dell’importo mensile.

Che differenza c’è fra prestito personale e finanziamento finalizzato?

Un prestito personale è un finanziamento che, in caso di esito positivo della richiesta, viene liquidato direttamente al cliente.

Il finanziamento finalizzato, invece, è legato all’acquisto di un bene presso un esercizio convenzionato e la somma richiesta viene liquidata all’esercente.

Posso consolidare altri debiti con un prestito personale Agos?

Con Agos puoi richiedere un prestito personale per chiudere altri finanziamenti aperti anche con altre banche o finanziarie. In tal modo potrai avere una sola rata mensile al posto di tante scadenze diverse. Il consolidamento debiti di Agos ti offre i seguenti vantaggi:

  • Hai un’unica rata mensile
  • Hai una sola scadenza da ricordare
  • Hai meno spese aggiuntive
  • Hai un tasso (TAN) unico e bloccato per tutta la durata

Che cos’è il questionario di adeguatezza del prodotto assicurativo?

E’ un questionario finalizzato ad acquisire dal cliente le informazioni necessarie per valutare l’adeguatezza del contratto assicurativo che lo stesso intende sottoscrivere rispetto alle proprie esigenze assicurative.

Esso deve quindi essere attentamente visionato, compilato e sottoscritto prima della sottoscrizione di un contratto assicurativo.

NOTE BENE: In caso di richiesta di finanziamento on line con assicurazione facoltativa, il documento verrà spedito presso i recapiti forniti dal cliente unitamente alla documentazione contrattuale.

Quali sono i possibili esiti del questionario di adeguatezza del prodotto assicurativo?

Qualora il cliente dia una risposta positiva ai quesiti posti, il prodotto assicurativo risulta adeguato alle proprie esigenze.

Viceversa laddove il cliente dia una o più risposte negative ai quesiti posti, la proposta assicurativa non risulta o potrebbe non risultare adeguata alle sue esigenze. In tal caso resta comunque salva la possibilità per il cliente di aderire al prodotto assicurativo sottoscrivendo il relativo contratto.

E’ possibile rifiutarsi di fornire una o più informazioni richieste nel questionario di adeguatezza del prodotto assicurativo?

Si, ma in tal caso la mancata indicazione di una o più informazioni richieste pregiudica la capacità di individuare l’adeguatezza del contratto assicurativo rispetto alle esigenze del cliente.

Il cliente è in ogni caso tenuto a prendere visione e sottoscrivere il questionario di adeguatezza del prodotto assicurativo?

Il Cliente deve sempre prendere visione del questionario di adeguatezza prima di sottoscrivere il contratto assicurativo. Anche qualora non intenda fornire una o più informazioni richieste, il Cliente è comunque tenuto a sottoscrivere la relativa dichiarazione riportata sul modulo di adeguatezza.